Autonomia alimentare

“In teoria dei sistemi un sistema è dotato di autonomia se le relazioni e interazioni che lo definiscono nel suo complesso sono determinate solamente dal sistema stesso” (Wikipedia).

Se io mi sento parte del sistema alimentare mondiale e credo di partecipare attivamente e giustamente al suo funzionamento, allora posso dire di avere autonomia alimentare.
Ma se credo di non avere alcuna voce in capitolo e, anzi, sono sicuro che stiamo sbagliando ma non ho alcun mezzo per intervenire nel sistema, allora io non ho affatto autonomia alimentare. E me ne rendo conto subito quando scopro quali sono le cause per cui è stato necessario inventare il terzo mondo. Sì, inventare… Perché il Mondo è uno solo, non sono tre. Con il termine “Terzo mondo” si definisce un’illusione creata appositamente per aiutarci a giustificare il nostro status.

La persona che vede con chiarezza la direzione verso la quale sta andando la nostra epoca sa che c’è tutto il tempo per recuperare le autonomie perdute, quelle autonomie che saranno di vitale importanza nei prossimi anni, quando la crisi che stiamo vivendo adesso avrà superato il livello finanziario e inizierà a toccare quello energetico e alimentare.

Nel mercato immobiliare dei prossimi anni assisteremo ad una forte inversione nei prezzi dei terreni per uso agricolo rispetto a quelli per uso edilizio. I terreni per uso agricolo saranno sempre più ricercati e il loro prezzo aumenterà. Spaventa il dato secondo cui in Lombardia produciamo solamente l’1% di tutto il cibo che mangiamo.

L’autonomia di primaria importanza sarà ovviamente quella alimentare, non quella energetica. Non si tratterà solo di imparare a coltivare l’insalata. Sarà fondamentale conoscere il proprio corpo, sapere di quali sostanze abbiamo bisogno per vivere in salute, sapere produrre queste sostanze e sapere come conservarle per averne disponibilità tutto l’anno. Sarà necessario inoltre conoscere la propria terra, perché è in funzione delle possibilità di questa che dovremo selezionare i prodotti con la resa migliore.