Categoria: Blog

  • La ripetizione

    La ripetizione

    Non perderti nella ripetizione. Pensi che ti allontani dai tuoi problemi di sempre, ma ti consuma ogni giorno. E invece potresti vivere mille volte.

  • Il ritorno

    Il ritorno

    L’ultimo dialogo che abbiamo avuto è stato quando eravamo prigionieri degli alieni. Adesso mi sveglio in una foresta dove la tempesta mi impone di cercare un riparo. Trovo una grotta sotto le ombre del nero della notte. Tu non ci sei. Dove sei? Dove sei?

  • Costa di Soglio il paese fantasma

    Costa di Soglio il paese fantasma

    Costa di Soglio è un paese abbandonato. Si trova in Liguria, tra le montagne della provincia di Genova. Alcune case sono ancora pressoché intatte, addirittura con la tavola apparecchiata.

  • Le crisi

    Le crisi

    Continue crisi dicono chiaramente che qualcosa non funziona. Alcune crisi sono potenziali spinte verso il miglioramento. Nessuna crisi è uno stato sospetto

  • Il numero zero

    Il numero zero

    Inizieremo a costruire le astronavi e viaggeremo nello spazio quando avremo risolto le nostre controversie con il numero zero

  • Il telelavoro

    Il telelavoro

    Vorrei potermi trasferire per un breve periodo ogni anno in un posto turistico vicino al mare, ma d’inverno, quando il mare resta solo con i suoi pochi amici stretti. Vorrei sentire il vento che soffia nelle giornate fredde mentre le onde gridano tutta la loro bellezza. Dopo il lavoro vorrei passeggiare sotto la pioggia mentre…

  • Le bugie e i bambini

    Insegniamo ai bambini che bisogna dire la verità, ma ci capita a volte di dire loro bugie. Quando ci scoprono, la situazione ci impone una scelta: migliorare noi stessi oppure sporcare un pochettino il loro candore.

  • Il cinema

    Chiunque abbia partecipato alla nascita del cinema ha contribuito ad evitare la nascita di un’alternativa terribile, qualcosa in grado di farci sognare, farci sperare, farci calmare

  • La solitudine

    Sono stato in viaggio con un mio amico. Il mare nero e freddo continuava a schiantarsi sulle coste, mentre un giorno eravamo in un posto che a me non piaceva. Quel giorno ero solo, completamente. Il mio amico era andato ad affrontare un’escursione. Io sono rimasto nell’ostello, con la gente che andava e veniva, imprigionato…

  • Altrimenti non ha senso

    Bisogna lasciare molte cose. Molte! Altrimenti non ha senso.

  • I personaggi vivi

    Quando scrivo storie, inizialmente i personaggi dipendono dalla mia idea. Ma ben presto loro prendono vita e decidono tutto. E’ a questo punto che l’alcol assume un ruolo essenziale, non ci può essere comunicazione altrimenti.

  • L’ispirazione

    Chiuso in una prigione, dove puoi condurre la tua vita come gli altri ma non puoi superare i confini delineati dalle pareti, l’ispirazione non è altro che un colpo in testa causato da un attimo di distrazione. Volevi allontanarti. Eri così spensierato che ti eri dimenticato delle pareti. Ma hai sbattuto contro il muro. Altro…

  • Gli ingredienti dell’arte

    Gli ingredienti dell’arte sono terribili, perché l’arte non è una tecnica che bisogna applicare, o uno stile che bisogna perfezionare, o una propria abilità che si deve far vedere agli altri. No! Arte significa descrivere una specie di piccolo buco scavato o trovato per caso su una parete della tua prigione. Dal piccolo buco si…

  • Goldman Sachs vota per il Pd

    Sul sito del Partito Democratico è comparso questo articolo. Forse presto lo cancelleranno, viste le diverse proteste che si possono leggere nei commenti lasciati dai visitatori. Quindi, prima che questo accada, ne riporto il testo pari pari, in modo che si possa continuare a leggerlo. Chissà che cosa ha da dire Bersani, che tutto sommato ancora…

  • Autonomia alimentare

    “In teoria dei sistemi un sistema è dotato di autonomia se le relazioni e interazioni che lo definiscono nel suo complesso sono determinate solamente dal sistema stesso” (Wikipedia). Se io mi sento parte del sistema alimentare mondiale e credo di partecipare attivamente e giustamente al suo funzionamento, allora posso dire di avere autonomia alimentare. Ma…

  • Vita e progresso

    Esistono i condizionamenti. Esistono tradizioni della nostra cultura che vengono accettate senza nemmeno pensare. Questo non è un male di per sè. Molte di queste tradizioni sono buone, credo. Qualche volta, però, ho pensato al lavoro e ho scopero che c’è qualcosa che non funziona. L’ho scoperto così, provando ad immaginare la Terra molto più…

  • Televisione e verità

    Sono in corso sgradevoli eventi che riguardano la libertà dell’informazione televisiva. La Rai dovrebbe essere al servizio dei cittadini ed invece è al servizio dei partiti. Se i partiti sono collusi con la criminalità – e ci sono molti fatti che ormai fanno sospettare pesantemente questa collusione – allora significa che la Rai risponde ad…

  • Impresa senza profitto

    Non mi intendo molto di economia ma credo che quella sul profitto sia una questione più culturale che economica. Il profitto è “la differenza tra il valore del prodotto venduto ed il suo costo di produzione”. I costi di produzione sono tutte le spese necessarie per realizzare il prodotto venduto. In questi costi ci sono…

  • Autodistruzione della classe dirigente

    Ho scritto questa mail a Milena Cecchetto, sindaco del comune di Montecchio Maggiore, la quale ha messo a pane e acqua nove bambini che frequentano la mensa scolastica perché i loro genitori non riescono a pagare la retta. Avanti così, classe dirigente! Avanti con l’autodistruzione! “Buongiorno Milena. Volevo farle i miei complimenti per la sua…

  • Il nostro suono

    www.iognomo.it Siamo milioni di persone. Siamo brutti, belli, gentili, maleducati, arroganti e altruisti. Siamo noi, un popolo maledetto dal nostro tempo e dalla nostra ignoranza. Siamo un paese che ha imparato a soffrire, senza fare troppo rumore. Siamo contenti del nostro quotidiano, perché un altro diverso non lo immaginiamo. Siamo noi, un popolo colpito dall’indifferenza.…

  • Un regalo per te

    Non voglio fare un regalo perché si deve. Quella del natale è una tradizione che esercita al consumo, non all’amore. Il natale non c’entra niente con l’amore. La sporca pubblicità “A natale puoi…” è quanto di più offensivo ci possa essere dentro la televisione. “A natale puoi fere quello che non puoi fare mai…”. Non…

  • Le bandiere della gente

    Il NO B DAY non è stato soltanto viola. C’erano anche le bandiere dei partiti alzate al cielo dalle persone. Ma facciamo attenzione: ieri non c’erano i partiti, c’erano le persone. I partiti non ci sono più da tanto tempo. Il sistema politico italiano si è omologato ad un modo di fare politica che non…

  • Roma NOBDAY 5 dicembre 2009

    Roma NOBDAY 5 dicembre 2009

    Oggi a Roma e’ stata una giornata davvero straordinaria. Pare che le persone presenti fossero addirittura piu’ di un milione! Quando la piazza si e’ riempita completamente, le strade intorno erano piene di gente che ancora doveva arrivare. Sembrava di essere al primo maggio. Una piccola stonatura soltanto al centro del corteo, dove un paio…

  • Cittadini informati, governo impaurito.

    La rete funziona! Lo dimostra questa ennesima porhceria del governo, che continua a legiferare per difendersi dai cittadini informati… “Ieri il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d.L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D’Alia (UDC) identificato dall’articolo 50-bis: /Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a…

  • Il governo agisce di nascosto

    Pubblico questa notizia che mi è arrivata grazie al Professor Altieri. “La prima sensazionale innovazione della finanziaria 2010 è la silenziosa scomparsa del 5×1000, quel contributo volontario che i contribuenti potevano versare al non profit, alla ricerca scientifica e sanitaria e all’università. Questa misura era stata non più di 5 anni fa il fiore all’occhiello…

  • Il grande affare influenza

    Sembra che chi guarda la televisione e legge i giornali venga bombardato da notizie poco oneste anche riguardo la salute, perché la salute, o forse dovrei dire la malattia, dei cittadini è un enorme affare per diversi grandi gruppi che operano nel campo della sanità. Mi scuserete se quando sento la parola “sanità” mi viene…

  • La politica ci sta rubando anche l’acqua!

    Riporto una mail inviata da Segreteria Forum Acqua ([email protected]) Comunicato stampa Approvato l’Art. 15: acqua privata per tutti! La battaglia non si ferma: andremo avanti nei territori e a livello nazionale Oggi (siamo nel mese di Novembre) con il voto di fiducia alla Camera dei Deputati si è concluso l’esame del decreto 135/09 il cui…

  • Terra! Un bene della comunità

    Terra! Un bene della comunità

    C’è un gruppo di persone di Laveno Mombello che sta portando avanti un’iniziativa davvero interessante. Viviana, un’insegnante, decide di concedere in uso ad alcuni suoi amici un pezzo del suo prato per trasformarlo in un orto un grande orto. Da questo pezzo di prato Eduardo, Fabrizio, Damiano e Michele, con l’aiuto di Remo e Stefano,…

  • Lo scudo fiscale votato dagli assenti

    Oggi ho scritto questa email a Paola Binetti, del Partito Democratico, assente durante la votazione dello scudo fiscale. “Gentile Paola Binetti, non la conosco e per questo non voglio accusarla di nulla. Voglio solo farle presente che la fuori, fuori dalle finestre dei palazzi che occupate, è pieno di persone di sinistra che non sanno…

  • Il Dio Denaro

    Il Dio Denaro

    Siamo tutti cresciuti credendo nel nostro Dio, un Dio con la D maiuscola. Il Dio Denaro. Basta una distrazione per trovarsi circondati da un caldo artificiale che ci fa sentire liberi. C’è un problema nella nostra società. Crediamo che il valore per eccellenza sia il denaro. Questo è un grosso problema perché questa sbagliata visione…

  • Nessuno si dimentichi però di quest’altro link!

    Nessuno si dimentichi però di quest’altro link!

    Oggi tutta facebook condivide questo link per ricordare i militari morti a Kabul. Nessuno però si dimentichi di condividere quest’altro link, per ricordare che i morti causati dalla nostra guerra sono centinaia di migliaia. Prima o poi finirà questo maledetto petrolio.

  • Le strane prime volte

    Le strane prime volte

    Negli anni intorno al 1994 frequentavo l’oratorio. Mi piaceva giocare con i bambini. Mi piaceva farli giocare. Tra i vari bambini mi ricordo molto bene di Jack. Mi stava simpatico e qualche volta l’ho coinvolto nelle faccende di cui ci occupavamo noi del gruppo dei più grandi. Dopo qualche tempo ho smesso di frequentare quell’ambiente…

  • La verità è la base di ogni cosa

    La verità è la base di ogni cosa

    La verità è la base di ogni cosa. Oggi la verità è distorta da un sistema costruito nel tempo che ha tolto forza al progresso per darla ad uno sviluppo “cieco”. Bisogna quindi iniziare dalla verità, che significa riuscire a rimettere in discussione tutto ciò che si crede di conoscere da sempre. Se una persona…

  • Incomprensione di fondo

    Incomprensione di fondo

    Cosa è la diffidenza? Non sarà forse questa una delle maggiori cause del blocco nella società? Succede forse di più nelle città, ma secondo me sta succedendo anche altrove, che ci sentiamo lontani e sconosciuti. I nostri vicini di casa, di viaggio, di coda, di tutto, sono sconosciuti. Si, magari possiamo incontrare anche qualcuno che…

  • Come si fa ripartire il progresso?

    Come si fa ripartire il progresso?

    Come si fa ripartire il progresso…? Con i giovani! L’uomo e la natura stavano facendo amicizia. In realtà le loro carni si sono sempre conosciute, ma non avevano mai parlato con le idee. Quando l’uomo cominciava a parlare con la natura ad un tratto l’uomo si è fermato e la natura è andata avanti. Ora…

  • Le invenzioni che non servono all’uomo

    Le invenzioni che non servono all’uomo

    Non è strano che ci sia tanta gente con la voglia di inventare cose il cui scopo deve essere solo quello del successo economico. Io per primo ricordo le discussioni con alcuni compagni di scuola impegnati a trovare l’idea del secolo. I parametri per giudicare un’idea sono quasi sempre di carattere economico e commerciale. Un’invenzione…

  • Cosa può fare un onesto cittadino

    Cosa può fare un onesto cittadino

    Io non sono colto. Conosco solo quello che ho vissuto. Non posso dire se questo, nella storia, sia uno dei periodi più brutti oppure se ce ne sono stati altri peggiori. Io però ho sempre di più quella sensazione: siamo vicini a qualcosa. Il nostro Paese vive in uno stato di torpore. Questo stato di…

  • Io credo nell’uomo

    Io credo nell’uomo

    Penso che l’intelligenza sia molto diffusa. Penso invece che la conoscenza non sia diffusa. Le persone parlano fra di loro utilizzando gli schieramenti e questo è un problema. Io sono schierato da una parte e tu sei schierato dall’altra. Questa situazione rende più complicato il dialogo tra me e te. Io e te siamo due…

  • Il futuro si costruisce tutti i giorni

    Il futuro si costruisce tutti i giorni

    Qualcuno dice che per trovare la felicità e l’armonia bisogna vivere completamente nel presente. Questo significa che ogni istante è prezioso e non deve essere sprecato. L’amore, forse, può guidare le persone a vivere bene il presente. Vivere bene il presente significa non doversi preoccupare del futuro, perché, comunque vada, è stata fatta la cosa…

  • Io sono il figlio della foca! Non voglio che mia madre pianga!

    Io sono il figlio della foca! Non voglio che mia madre pianga!

    La gente non è stupida. La gente è mediamente media. Medio non è negativo. La persona mediamente intelligente è una persona sufficientemente intelligente. In media, la gente ha bisogno di stimoli per riflettere. Trovo che Adriano Celentano abbia colto nel segno durante la trasmissione Fantastico 8. Io sono il figlio della foca! Non voglio che…

  • Il gusto del presente

    Il gusto del presente

    Sto girando Roma a piedi, senza alcun programma. Percorro Via Nazionale dopo aver girovagato a caso la prima mezz’ora. Via Nazionale è una strada in discesa. Cammino verso qualcosa di molto grande. Si vede da lontano. Alcune statue di cavalli sopra un tetto maestoso. Cosa sarà? Incontro numerose strade secondarie che incrociano Via Nazionale. Tutte…

  • Per non votare il nulla

    Per non votare il nulla

    La Politica non c’è più da tanto tempo. Chi è riuscito a smettere di informarsi guardando la televisione o leggendo i giornali italiani lo ha capito molto bene e ha cominciato a darsi da fare. Ma chi manderemo in Europa? In questo momento possiamo solamente cercare di mandare una persona onesta. Non ci possiamo permettere…

  • Schierarsi

    Schierarsi

    Perché vogliamo schierarci? Se l’uomo vivesse la propria quotidianità nel buon senso e pensando al futuro, nessuno schieramento sarebbe gradito. Lo schieramento serve a non farci sentire soli e a non farci spaventare dalla vita. Ma la solitudine e la paura sono gli stimoli fondamentali per il progresso della mente. Senza la solitudine non c’è…

  • Amazzonia, che macello!

    Amazzonia, che macello!

    da www.greenpeace.org Riporto sul blog l’iniziativa di Greenpeace. “La distruzione delle foreste tropicali produce un quinto delle emissioni di gas serra a livello globale. Più dell’intero settore dei trasporti in tutto il mondo. Il principale motore della deforestazione dell’Amazzonia è l’allevamento bovino e il prodotto più redditizio che ne deriva, la pelle.” Greenpeace consente di…

  • Rimandare

    Rimandare

    E’ inutile prendere appunti. Prendere appunti non serve a niente. Quando riascolti gli appunti non si sente più niente.

  • Supersocietàglobale

    Supersocietàglobale

    Super Stato. Super Società Globale. Governo sovranazionale. Sono termini, questi, che si riferiscono ad un mondo in cui le popolazioni sono state imprigionate dentro una forma di libertà apparente. Perché i governi non fanno cessare le guerre? Perché non si occupano del futuro della gente? Cosa ci stanno guadagnando o che cosa hanno paura di…

  • Di qua

    Di qua

    Mister Adams ha dedicato la sua vita al lavoro. Un lavoro che ogni giorno gli dava la sensazione di essere sempre più indispensabile. Molti lavori sono fatti in questo modo. Molte persone si sentono sempre più forti perché piccole parti di centinaia di risultati penetrano nella loro pelle e le fanno sentire più forti. Così,…

  • Solitudine energia

    Solitudine energia

    “Caro Salvatore, ho scoperto che esiste un livello molto alto al quale non possiamo accedere. Ci sono però alcune persone che stanno proprio li, a quel livello, davanti alle leve che pilotano le cose della Terra. Stanno facendo cose terribili da almeno 50 anni. Noi siamo sempre presi dalle nostre cose, la nostra famiglia, il…

  • L’indebitamento (Lucio Assi)

    L’indebitamento (Lucio Assi)

    Lucio Assi sull’indebitamento. “Da piccolo sono cresciuto con mia nonna nella “profonda” Brianza, permeato da quella cultura campagnola post-bellica del risparmio “ul tegn a man”, del riciclo e dell’usa e ripara. In quegli anni nessuno parlava di problemi causati dallo spreco delle risorse, ma il risparmio – quello intelligente, non quello del tirchio – era…

  • Innamorati della vita

    Innamorati della vita

    Viviamo con l’illusione che il nostro lavoro ci rende liberi. A volte sacrifichiamo la nostra famiglia perché ci sentiamo più vivi quando siamo al lavoro e meno vivi quando siamo a casa. Abbiamo la sensazione di vivere due realtà nette, distinte, due realtà che risucchiano completamente i nostri giorni. Mister Adams questo lo aveva capito…