Categoria: Uncategorized

  • Cima all’Erta

    Cima all’Erta

    Le alte montagne tutte intorno sono commoventi

  • RItono da Intra

    RItono da Intra

    Ogni due o tre settimane torno a casa a Laveno e rimango qualche giorno. Vado a trovare mamma, nonna, sorella, cognato, nipoti e amici. Diversamente dalle altre volte oggi prendo il traghetto per tornare in Valsesia. Mi fermo a Fondotoce, Omegna, Brolo, Arola, Passo della Colma, Civiasco. E mi ritrovo a Varallo. Un viaggio bellissimo,…

  • Gita a Boccioleto Palancato

    Gita a Boccioleto Palancato

    Si deve lasciare la macchina in un parcheggio e poi salire a piedi per il sentiero. Dopo circa 20 minuti si arriva in paese. C’è la chiesa, l’oratorio, il lavatoio, la piazza con la fontana, una vista stupenda e un silenzio davvero affascinante. Non c’è nessuno. Ho avuto la fortuna di venire qui durante una…

  • Nevicata abbondante

    Nevicata abbondante

    Oggi giornata casalinga, è prevista neve tutto il giorno fino a questa notte

  • Gita a Otra

    Gita a Otra

    I tesori si trovano sempre dall’altra parte. Quando percorri la strada lungo la valle costeggi sempre il fiume. E ovunque ti trovi, se vedi un vecchio ponte, un guado o una qualsiasi possibilità di attraversare allora scendi subito dalla macchina e attraversa! Giardini naturali, prati, angoli di bosco incantato, luoghi che sembrano quelli delle fiabe,…

  • Santuario della Madonna dei Dinelli

    Santuario della Madonna dei Dinelli

    Mi sono fermato in un punto difficile della strada provinciale della Valsesia, dove non c’è un’area di sosta, in prossimità di una curva pericolosa. Mi sono fermato perché nei giorni precedenti avevo notato un sentiero che sale sulla collina e mi sono chiesto dove potesse condurre. E’ un sentiero curioso, fatto di scale costruite con…

  • Gita a Carcoforo

    Gita a Carcoforo

    Sono a Carcoforo, a 1300 metri sul livello del mare, il paese che segna la fine della strada percorribile in auto lungo la Val Sermenza, per poter proseguire occorre essere autorizzati. E’ una giornata decisamente invernale e interessante. Nevica. Sono entrato nell’unico bar aperto a bere un caffè, mi sono seduto allo stesso tavolo in…

  • Una casa in fiamme

    Una casa in fiamme

    Questa notte mi ha svegliato un forte rumore che proveniva da fuori, erano circa le 02:00. Dalla finestra entrava una luce arancione. Mi sono alzato di scatto per guardare e ho visto la casa vicina in fiamme. Fiamme enormi che avvolgevano tutta la casa. Mi sono vestito di corsa e sono sceso a vedere. Per…

  • 67 giorni

    67 giorni

    Il 15 febbraio sono trascorsi 67 giorni dall’infarto e in questa giornata ho decretato la mia completa ripresa fisica. Oggi cammino a passo veloce coprendo una distanza di 7 chilometri senza interruzioni, e quando torno dal giro e arrivo a casa salgo velocemente le scale per raggiungere l’appartamento al quarto piano qui a Scopello in…

  • Inverno

    Inverno

    Sono arrivate finalmente le giornate invernali e la montagna mostra tutto il suo vero fascino in queste condizioni

  • Nato nel 1831

    Nato nel 1831

    Sono seduto su una panchina all’ingresso della chiesa di San Lorenzo nella frazione Morca di Varallo. Attaccato alla chiesa c’è un piccolissimo cimitero dove si può leggere il nome di Giovanni Antonietti, soldato e cittadino nato nel 1831, marito e padre esemplare che riposa qui dal 1888. Il confine tra la civiltà e la natura…

  • Gita al lago di Rimasco

    Gita al lago di Rimasco

    Un piccolissimo lago a 888 metri sul livello del mare, nato nel 1925 in seguito alla costruzione di una piccola diga che permette alla centrale idroelettrica di Fervento di produrre energia. Il lago in questo momento è per una buona parte ghiacciato, anche se lo strato di ghiaccio non è molto spesso. Il ghiaccio è…

  • Gita a Rassa

    Gita a Rassa

    Posto magico immerso nelle montagne che si alzano ripide in tutte direzioni. In questo periodo gli abitanti sono pochissimi, forse una decina. Anche qui il suono del fiume accompagna ogni istante. La strada che sale più in alto è chiusa a causa del ghiaccio.

  • Gita a Varallo

    Gita a Varallo

    Varallo è divisa in due dal Torrente Mastallone il quale affluisce, sempre a Varallo, nel fiume Sesia. Oggi sono qui in gita come un turista in questa graziosa cittadina della Valsesia. Ho preso la funivia per salire sul Sacro monte di Varallo e poi ho girato per il centro storico dove mi sono fermato a…

  • Frasso – Alpe Lagone

    Frasso – Alpe Lagone

    Quando sono ai fornelli, dalla finestra si vede Frasso, un paesino che si trova a circa 1000 metri di altitudine sulla montagna di fronte a casa. Oggi sono venuto a visitarlo. Quando si arriva al paese si deve parcheggiare e proseguire a piedi perché le vie sono tutte esclusivamente pedonali. Tornando indietro mi sono fermato…

  • Il mio ufficio mobile

    Il mio ufficio mobile

    La connessione ad internet è ovviamene un elemento fondamentale per un nomade digitale. Non è consigliabile fare affidamento su ciò che si troverà nell’alloggio perché anche se il proprietario è convinto che la sua linea sia affidabile si tratterebbe comunque di una soluzione non sperimentata, che può andare bene per un turista che alloggia per…

  • Oratorio della Madonna della Neve di Otra

    Oratorio della Madonna della Neve di Otra

    Il Sesia è attraversato da numerosi ponti pedonali, molti dei quali purtroppo sono chiusi a causa di cedimenti o comunque sospetti di problemi strutturali. Questo posto dove mi trovo oggi è un oratorio. Bellissimo. Il suono dell’acqua è musica.

  • Il fiume Sesia

    Il fiume Sesia

    Le acque di questo fiume nascono dal Monte Rosa a 2500 metri sul livello del mare e dopo 140 Km affluiscono nel fiume Po. Il Sesia contribuisce in modo significativo a preservare la natura della valle con le sue distese pianeggianti di rocce, isole di prati e di boschi, percorsi irregolari di curve imprevedibili che…

  • Non c’è neve

    Non c’è neve

    Il 21 gennaio qui a Scopello c’era la neve 10 anni fa. Nella zona dove alloggio si faceva sci da fondo, la pista girava intorno al pratone, entrava nel bosco e dopo molti chilometri tornava indietro. Oggi sono andato in macchina verso Alagna lungo la strada principale che percorre l’intera valle. Nella direzione di Alagna…

  • L’infarto

    L’infarto

    Non ero sicuro di volerlo fare quest’anno perché a dicembre ho avuto un infarto. Il piano era partire per la Puglia e trascorrere i mesi invernali in una piccola casa sul mare Ionio, sperimentando condizioni non proprio favorevoli dato che la casa non è attrezzata per il pieno inverno. L’anno scorso sono stato 6 mesi…