L’economia

E’ l’economia che sta decidendo le sorti dei nostri figli.
I genitori che oggi crescono un figlio non sanno cosa gli riserverà il futuro.
I genitori di questi genitori lo sapevano, sapevano che sarebbero stati più fortunati di loro…

Quantomeno ne avevano la speranza. Oggi invece sembra che questa speranza non ci sia e che, anzi, ci sia la certezza che i nostri figli staranno peggio di noi. Mi viene da sorridere mentre scrivo perché mi rendo conto di quanto sia evidente che i nostri figli staranno peggio, a meno che non succeda un miracolo.
Molti dicono che è stata l’economia a causare questa situazione. Credo che non sia vero. Naturalmente non ho la pretesa di essere certo di quanto sto per dire, ma mi sembra che se l’economia fosse stata ascoltata per intera sarebbe emerso subito un problema.
Sentite cosa dice la grande Wikipedia sull’economia:
dice che è “la scienza che studia le modalità di allocazione di risorse limitate tra usi alternativi, al fine di massimizzare la propria soddisfazione”.
Avete sentito? Ha detto “risorse limitate”!
Ma che vergogna. Via subito quel pezzetto di frase. Siamo pazzi? Così l’economia ne risentirebbe gravemente!
è “la scienza che studia le modalità di allocazione di risorse tra usi alternativi, al fine di massimizzare la propria soddisfazione”: Così va meglio.

Il concetto è semplice. Facciamo finta di avere 10 michette su un tavolo.

Una michetta serve per sfamare una persona.
Intorno al tavolo ci sono 10 persone.
C’è pane per tutti.
Una michetta vale tanto quanto una persona sfamata.
Trasformando questo valore in euro, ipotizzando che la sazietà di una persona valga 20 centesimi, diciamo che una michetta costa 20 centesimi.

Ad un certo punto le persone diventano 20.
Quindi ci sono 10 persone in più intorno al nostro tavolo.
E’ aumentata la domanda del pane. Cioè più persone rispetto a prima dicono: “Ho fame, voglio il pane”.
Allora sul tavolo devono esserci 10 michette in più, così di nuovo c’è pane per tutti e il suo valore non cambia.
Invece oggi succede che sul tavolo ci sono solo 5 michette in più, così 5 persone restano senza.

Questo è il fenomeno che dobbiamo comprendere per sapere dove stiamo andando.