Noi siamo l’infinito

Qualcosa di psicotico ci costringe a smettere di cercare la felicità semplice.
Siamo sempre dentro qualcosa di organizzato, ma io e te ci guardiamo negli occhi e sappiamo che possiamo uscire.
Le nostre pose sono quelle che gli altri ci chiedono, ma noi riusciamo a parlare con il pensiero e nessuno può capire quello che ci diciamo.
Qualche volta ci facciamo sorprendere nel buio, ma stiamo vedendo la musica, o ascoltando i colori, o parlando con le stelle, e qualsiasi conseguenza non può annullare la bellezza del momento. Noi vediamo l’infinito