Tu perso e a disagio in mezzo agli sguardi

i volti di tutte quelle persone aspettano te
tu perso e a disagio in mezzo agli sguardi
ossessionati dal tuo silenzio senza senso
che resiste e resiste, finché la rinuncia sostituisce l’attesa
e tu ricominci a respirare